OTTIENI GRATIS IL MIGLIOR PREVENTIVO PER IL TUO PRESTITO.

DI CHE TIPO DI PRESTITO HAI BISOGNO?

Home / Prestiti Personali / Estinguere Finanziamento Compass: Ecco Come Fare
come estinguere finanziamento compass

Estinguere Finanziamento Compass: Ecco Come Fare

Compass è una società italiana di finanziamenti appartenente al gruppo MedioBanca avente oltre 180 filiali specializzata nel settore credito al consumo.

Tale settore si occupa di elargire finanziamenti a privati o compagnie con il fine di consentire ai richiedenti di beneficiare di rateizzare il pagamento di un bene o acquistarlo.

La società Compass è presente in Italia, precisamente a Milano, dal 1960 ed è dotata di una grande notorietà nel campo dei finanziamenti.

Tale società mette a disposizione dei beneficiari le proprie competenze in materia finanziaria proponendo loro soluzioni in linea con le più disparate esigenze.

I pilastri su cui si fonda la storia di questa società di finanziamenti sono: il rispetto, la competenza, la cura dei clienti, e la trasparenza con cui operano le proprie operazioni.

L’idea di fondo di questa impresa è aiutare i privati a realizzare qualsiasi loro desiderio qualora le possibilità economiche vigenti non lo rendano possibile.

La società mette a disposizione di tutti gli interessati un accurato servizio di consulenza, che si occupa di fornire ai futuri beneficiari le informazioni giuste per portare a termine i finanziamenti.

Il Gruppo Mediobanca si propone di mettere in atto un’azione fondata sulla trasparenza e la sostenibilità, in modo da veicolare un messaggio ben preciso nel settore di riferimento.

Tutto l’impegno profuso dal gruppo Mediobanca si evidenza nella scelta quotidiana delle operazioni finanziare, combinate a relazioni sane con clienti e partners.

La scelta di buoni partner è alla base di un’impresa di successo come Compass, che va alla continua ricerca di personale competente ed esperto da affiancare al gruppo durante le varie fasi operative.

Ad intensificare l’azione professionale di Compass ci pensa il gran numero di collaborazioni istituzionale che esso mette in atto; basti pensare che Compass è associato all’ABI, associazione volontaria che promuove la crescita economica spontanea delle società senza scopo di lucro alcuno.

Inoltre Compass è anche associata all’associazione Assofin che si occupa di reclutare e tutelare tutti gli operatori finanziari che rivestono un ruolo fondamentale nel settore del credito finanziario.

Compass offre ai suoi clienti differenti soluzioni finanziarie tra cui scegliere, ciascuna appositamente studiata e realizzata per rispondere alle differenti esigenze economiche dei richiedenti.

Credito al consumo

Il credito al consumo è un particolare tipo di finanziamento in cui la società Compass è particolarmente ferrata.

Tali tipi di finanziamenti sono generalmente dei prestiti a breve termine, finalizzati all’acquisizione di un bene a rate: per tale motivo non rientrano in questa categoria i finanziamenti a lungo termine come i mutui o i leasing.

Un’altra caratteristica di questo speciale tipo di finanziamento consiste nel fatto che esso può essere emanato esclusivamente da società competenti nei confronti di privati.

Simili soluzioni possono essere dispensate sotto forme diverse, come ad esempio: prestiti personali, carte di credito, revolving, e cessione del quinto dello stipendio.

cessione del quinto banner orizzontale

All’interno di questa categoria di prestiti va posta ancora un’altra distinzione tra i finanziamenti finalizzati e quelli non finalizzati.

Nel primo caso la somma di denaro viene erogata direttamente al venditore del bene, nel secondo caso il finanziamento viene emanato nei confronti del beneficiario richiedente.

Ovviamente, come per qualsiasi altra tipologia di finanziamento, è necessario che il richiedente offra delle garanzie alla società erogatrice del servizio.

Le principali garanzie sono: il possesso di un reddito, di un conto corrente, e l’assicurazione di essere un buon pagatore.

Il finanziamento sarà vincolato da un contratto in cui le due parti prendono atto dei loro diritti e dei loro doveri.

Uno dei diritti citati all’interno del medesimo modulo è la possibilità da parte del richiedente di estinguere anticipatamente il pagamento.

Estinzione del Finanziamento

In alcuni casi i beneficiari desiderano godere della possibilità di estinguere il proprio finanziamento prima dei termini preventivati.

Le motivazioni possono essere di diversa natura, ma ciò che il cliente deve sapere è che questa è una possibilità contemplata all’interno del contratto.

Nonostante questa possibilità sia concessa in tutti i tipi di finanziamento, è bene sottolineare che ciascuna tipologia di prestito presenta delle modalità di estinzione e pagamento anticipato differenziate.

Ma cosa si intende con estinzione del debito?

Si può facilmente intuire che con questa pratica il cliente ha la possibilità di pagare in forma anticipata la restante somma calcolata per portare a compimento la retribuzione del finanziamento.

Il pagamento anticipato comprende la restituzione della somma specificata più gli interessi, ed il tutto è scritto all’interno del contratto.

Nel caso in cui il finanziamento che si intende estinguere è la cessazione del quinto, i beneficiari saranno costretti a versare anche una penale oltre alla restate cifra preventivata dal finanziamento.

Questo perché la cessazione del quinto è una speciale forma di finanziamento realizzato esclusivamente per i pensionati e per i dipendenti pubblici che prevede dei benefici sostanziali per i contribuenti.

L’importo della penale varia a seconda della banca che ha erogato il servizio, ma generalmente non è superiore all’1% del capitale residuo.

Estinzione del Finanziamento Compass: Come Fare?

Prima di procedere con una simile operazione si consiglia di informarsi adeguatamente in merito alle modalità d’azione e ai limiti posti da una simile attività.

Esistono alcuni fattori generali in merito ai quali è necessario essere informati prima di procedere con l’estinzione del finanziamento.

Prima di tutto occorre essere a conoscenza del fatto che l’importo rimborsato anticipatamente deve corrispondere esattamente alla cifra necessaria al completamento del finanziamento.

Inoltre un’altra operazione che si consiglia di compiere è calcolare la quota necessaria alla cessazione del finanziamento, in modo tale da assicurarsi di poter sostenere una tale spesa.

Generalmente questa soluzione si dimostra particolarmente conveniente nel caso in cui ci si abbia da poco dato avvio ad un finanziamento e di conseguenza si abbiano pochi interessi da elargire.

Nel caso in cui invece, il rimborso del debito è stato quasi del tutto portato a termine potrebbe risultare sconveniente procedere con l’estinzione del finanziamento poiché gli interessi maturati sarebbero davvero ingenti.

In alcune situazioni l’estinzione del finanziamento potrebbe prevedere anche il pagamento aggiuntivo di una quota di mora, data dal fatto di aver estinto il debito prima dei tempi di naturale scadenza.

Per questi motivi si consiglia di informarsi attentamente in merito alla natura del finanziamento scelto e riguardo alle sue modalità di attuazione, in modo tale da tutelarsi in caso di di estinzione.

Alcune Norme

Ai sensi di una clausola che è stata introdotta nel 2013 è previsto il pagamento di un indennizzo aggiuntivo.

Tale aggiunta può essere pari all’1% dell’importo rimborsato in anticipo nel caso in cui il finanziamento abbia avuto durata superiore ad un anno, mentre nel caso in cui il prestito si sia protratto per meno di un anno l’indennizzo sarà pari al 0,5 % dell’importo rimborsato preventivamente.

Non tutti i soggetti sono tenuti a pagare questa quota aggiuntiva. Difatti sono esonerati da questo pagamento coloro che hanno rimborsato l’intera somma mancante alla cessazione del finanziamento, coloro che hanno erogato una somma pari o inferiore a 10.000 euro, oppure coloro che hanno stabilito i termini del proprio finanziamento con un’assicurazione a garanzia del credito.

In definitiva si consiglia di valutare sempre con estrema cura se sia conveniente o meno compiere una simile operazione.

A tal proposito la società di finanziamenti Compass mette a disposizione dei suoi clienti un servizio di consulenza particolarmente attento, tale da fornire ai beneficiari i giusti strumenti per portare a termine decisioni così delicate.

Come Procedere per Estinguere un Pagamento Compass

La società in questione offre interessanti delucidazioni ai suoi clienti in materia di rimborso ed estinzione dei finanziamenti.

La prima mossa da compiere è calcolare il credito residuo da rimborsare all’ente erogatore del finanziamento così da poter procedere con il pagamento dello stesso.

Compass non prevede il pagamento di alcuna penale per l’estinzione del finanziamento prima dei tempi prestabiliti, e a differenza di altre società creditizie preferisce una politica unilaterale completamente volta al soddisfacimento delle esigenze finanziare del cliente. Difatti Compass non prevede alcun obbligo di riversare interessi futuri, ma piuttosto il calcolo dell’importo restante può essere attuato autonomamente dai clienti tramite la piattaforma online della società in questione.

Prima del cosiddetto Decreto Bersani, i clienti erano particolarmente scoraggiati nel dover portare a termine il pagamento di un finanziamento prima dei tempi prestabiliti, poiché il contratto assicurativo prevedeva il pagamento di alcune penali che non facilitavano l’erogazione della somma necessaria alla cessazione del finanziamento.

In seguito all’attuazione di tale riforma, i clienti hanno potuto godere di numerosi vantaggi desunti dalla possibilità di portare a compimento i loro pagamenti prima dei tempi prestabiliti.

Il Decreto Bersani ha posto una situazione del tutto differente, che volgeva a vantaggio dei clienti consentendo loro di estinguere i propri finanziamenti senza dover pagare delle penali aggravanti.

Grazie a questo decreto la pesantezza delle penali inserite all’interno dei precedenti contratti si sgonfiava notevolmente, in modo tale da consentire ai beneficiari di porre fine al contratto economico stipulato con l’ente erogatore senza dover subire il pagamento di onerose penali.

In seguito a queste nuove predisposizioni elaborate all’interno del sistema normativo finanziario italiano, i clienti che hanno stipulato un contratto finanziario possono decidere di versare la somma necessaria alla sua estinzione in qualsiasi momento, senza dover pagare indennizzi onerosi.

Compass e la Sicurezza delle Operazioni Finanziarie

Compass è una società specializzata nei cosiddetti crediti a consumo ed in quanto tale ci tiene a fornire ai propri clienti delle attente informazioni in merito al trattamento dei loro dati in totale sicurezza.

Tutte le operazioni di finanziamento firmate dal gruppo Mediobanca sono svolte nel totale rispetto delle richieste dei clienti e vincolate a dei specifici contratti in cui vengono tutelate entrambe le parti in questione.

Prima di tutto è necessario chiarire quali siano i termini specifici di un contratto di credito a consumo e quali siano i diritti e i doveri dei contribuenti.

Il contratto in questione è un documento che sancisce i termini con cui un finanziamento viene messo in atto, ed ha il compito di tutelare le parti in causa da eventuali pericoli di natura finanziaria; in questi termini è contemplata anche una clausola che riguarda la sopracitata opzione di estinguere preventivamente il debito.

Tali contratti sono dei documenti a norma di legge e per essere validi devono possedere alcuni requisiti: devono essere portati a termine in forma scritta, devono essere sigillati con le firme di entrambe le parti prese in causa nel finanziamento, e devono contenere alcuni elementi imprescindibili per la loro efficacia.

Prima di tutto simili contratti devono contenere per iscritto l’ammontare della cifra da rimborsare presso la società erogatrice del finanziamento, i tempi entro cui ciò potrà avvenire, eventuali garanzie e assicurazioni rilasciate dall’ente prescelto, e l’ammontare di ciascuna rata.

Prima che tale contratto venga sigillato è previsto che ciascuna società creditizia fornisca le giuste informazioni ai beneficiari in modo tale da metterli al corrente degli obblighi a cui dovranno adempiere onde evitare situazioni spiacevoli.

Check Also

prestito d'onore 2019

Prestito d’onore: Cos’è e Come Funziona?

Contenuti dell'Articolo1 Il modello: lo speciale ” Honor Grant ” per gli studenti USA2 Prestiti …