OTTIENI GRATIS IL MIGLIOR PREVENTIVO PER IL TUO PRESTITO.

DI CHE TIPO DI PRESTITO HAI BISOGNO?

Home / Cessione del Quinto / Cessione del Quinto per Dipendenti Pubblici / Cessione del Quinto per Dipendenti delle Forze Armate: Ecco Come Ottenerlo
cessione del quinto dipendenti forze armate

Cessione del Quinto per Dipendenti delle Forze Armate: Ecco Come Ottenerlo

Per i dipendenti delle forze armate esiste la possibilità di ottenere il prestito di denaro tramite la formula di cessione del quinto.

Questa opzione è una delle poche forme di finanziamento che permette di ricevere del denaro da un istituto di credito anche se non si è parte delle persone che non hanno solvibilità.

Se ci sono finanziamenti in corso e si ha un’emergenza allora una concreta possibilità di ottenere un aiuto ulteriore senza la chiusura del credito è proprio la cessione del quinto.

Per chi decide di invece fare a meno di questa concreta possibilità esiste un rischio, ovvero quello di vedersi rifiutare una pratica.

Molte persone pensano che un rifiuto sia solamente una cosa senza significato, che poi ci si può rivolgere altrove senza alcun problema, purtroppo invece la realtà è differente, perché il diniego segue una segnalazione e la persona per sei mesi non può richiedere altro prestito senza che si veda questa sua richiesta precedente con il relativo esito negativo.

Per tutto questo è consigliato conoscere a fondo il mondo finanziario, per avere anche bene impresso quali sono i pro ed i contro di ogni richiesta ed ogni prestito.

In questo caso valutiamo in tutto la possibilità di chiedere questo prodotto, ovvero la cessione del quinto, che oltre ad essere facile da ottenere crea una sorta di serenità sia per chi deve richiederlo che anche per chi invece deve dare il credito, dato che le garanzie coprono sempre la cifra che si desidera richiedere.

Parliamo anche nel caso specifico dei dipendenti delle Forze Armate, per loro esistono agevolazioni che permettono di ottenere anche degli sgravi sulle tassazioni e quindi avere questi finanziamenti con dei vantaggi non indifferenti.

La Cessione del Quinto: Come può richiederla un Dipendente delle Forze dell’Ordine

Diciamo che per quanto riguarda la pratica di richiesta del prestito non vi sono assolutamente cambi o differenze rispetto ad altri dipendenti.

Si deve per prima cosa trovare una finanziaria o una banca che prenda in carico la domanda, si devono consegnare i documenti e fare i conti insieme al consulente per pianificare il rientro.

Non servono particolari giustificazioni come per molti altri prestiti, rimane importante avere sempre il contratto con la durata pari almeno al numero di anni per il rientro del debito.

Fino a qualche anno fa senza un regolare contratto a tempo indeterminato non si poteva neanche pensare ad ottenere questo tipo di prestito, mentre attualmente anche con soli pochi mesi si riesce ad ottenere una cifra che sia come massimo la cifra che può coprire il numero di rate per il massimo del quinto della media dello stipendio che si riceve.

Questo risolve un gran numero di situazioni per le persone che hanno un problema finanziario ma non possono ottenere un prestito di quelli classici essendo per loro un ostacolo il contratto a durata limitata.

I Vantaggi per la Cessione del Quinto di Dipendenti delle Forze Armate

Il vantaggio per i dipendenti delle forze armate e forze dell’ordine rispetto alle altre categorie è una tassazione minore per tutti i prestiti.

Naturalmente in casi come la cessione del quinto questa differenza risulta davvero molto grande, infatti si hanno delle differenze che possiamo garantire essere abissali.

Se calcoliamo che si parla di pochi decimi di centesimo e si riesce ad ottenere però nel tempo della durata del prestito una cifra che non lascia indifferenti.

Possiamo quindi con assoluta certezza dire che per i dipendenti delle forze armate i vantaggi sono davvero alti, ma passa davvero solamente tutto attraverso le detassazioni.

In ogni prestito vi sono delle percentuali che lo stato richiede alla finanziaria come tassa ed anche al richiedente, naturalmente di loro queste cifre per questa categoria sono minori e questo è nettamente un ottimo vantaggio.

Se poi uniamo anche al fatto che come agevolazione sono anche minori gli aumenti delle rate in base alla lunghezza del prestito sicuramente il personale delle forze armate o dell’ordine possono con maggior leggerezza richiedere questo tipo di prestiti.

Perché un Dipendente delle Forze Armate o Forze dell’Ordine dovrebbe scegliere la Cessione del Quinto come Prestito

Se si ha bisogno di liquidità si cerca sempre il metodo più conveniente per riuscire ad ottenere la cifra maggiore e poterli restituire anche in poco tempo e senza dover sborsare delle cifre esagerate per la restituzione.

Iniziamo pensando proprio di essere un dipendente delle forze armate o dell’ordine, tutto questo è necessario farlo pensando sempre che non vi sia altro metodo per evitare la richiesta di denaro.

Infatti ben sappiamo quanto sia facile nella vita avere delle necessità economiche che spesso esulano da quanto abbiamo a disposizione, ma attenzione, sappiamo che non sempre si ha la possibilità di operare in questi termini e quindi tutto quanto va attentamente studiato.

Se dunque si è obbligati a richiedere un prestito per sopperire ad un problema conviene da subito scegliere la cessione del quinto, soprattutto se si hanno altri prestiti personali in atto o se si hanno delle pendenze in atto.

Scegliere la cessione del quinto permette di non dover giustificare il fine della spesa, infatti è studiato proprio per fare in modo che i dipendenti possano richiedere della liquidità senza specificare quale sia il fine.

Scegliere questo finanziamento essendo dipendenti delle forze armate o dell’ordine non implica obblighi di garanzie anche se si hanno altre pendenze e finanziamenti in atto, quindi è il più veloce e semplice da ottenere, ed in questo specifico caso anche tra le operazioni finanziarie più convenienti.

Check Also

cessione del quinto e pignoramento dello stipendio

Cessione del Quinto e Pignoramento: Possono farlo?

Contenuti dell'Articolo1 Cessione del quinto, quando farla e quando evitarla2 Il Pignoramento dello Stipendio in …