Home / Dipendenti Privati / Dove si fa la Richiesta di Prestito con la Cessione del Quinto? Leggi qui!
dove si fa la cessione del quinto

Dove si fa la Richiesta di Prestito con la Cessione del Quinto? Leggi qui!

cessione del quinto banner orizzontale

La cessione del quinto, al giorno d’oggi, sta assumendo una grande importanza dato che si tratta di un tipo di finanziamento che risulta essere leggermente differente rispetto a tutti gli altri che possono essere richiesti da parte di un cliente di un’ente bancario.

Ecco dove e come si fa la cessione del quinto.

Dove si fa la Cessione del Quinto

Per prima cosa occorre capire dove si fa la cessione del quinto in modo tale che il richiedente possa effettivamente sfruttare questa particolare tipologia di finanziamento.

Questo prestito potrà essere richiesto ad uno degli enti finanziari o bancari che offrono questo particolare tipo di prestito: questo vale sia per coloro che sono ancora lavoratori che per i pensionati.

In alternativa, è possibile lasciare i propri dati e la propria richiesta di finanziamento a siti come QuintoSubito (meno di 2 minuti di tempo per completare la richiesta) per ottenere gratuitamente preventivi di cessione del quinto da operatori del settore accreditati.

Ovviamente occorre mettere in risalto come l’ente che viene preso in considerazione deve essere convenzionanti con l’ente che eroga la pensione, ovvero le Poste Italiane ed INPS, oppure con l’azienda per la quale il lavoratore offre quel tipo di prestazione in maniera quotidiana.

Si tratta quindi di una caratteristica che deve essere sempre presa in considerazione in modo tale che si possano evitare degli errori che risultano essere effettivamente poco piacevoli da svolgere.

La Cessione del Quinto: Come Funziona

Occorre anche parlare del come avviene la cessione del quinto, ovvero come questa potrà essere richiesta sia da parte dei lavoratori che dai pensionati.

In primo luogo occorre mettere in risalto il fatto che il lavoratore dovrà essere seguito dal suo datore di lavoro durante la fase di richiesta del finanziamento mentre, nel caso in cui sia un pensionato a voler usufruire di questo genere di prestito, egli dovrà rivolgersi al suo ente pensionistico, indipendentemente da che tipologia di ente eroga appunto la pensione allo stesso richiedente.

Questo per un semplice motivo: sarà proprio l’ente a dover anticipare i soldi al pensionato o datore di lavoro, il quale poi si rifarà del prestito effettuando appunto il prelievo sullo stipendio o sulla pensione del richiedente.

Si tratta quindi di un meccanismo che risulta essere particolarmente semplice da svolgere e che consente ai richiedenti di poter evitare di dover svolgere delle operazioni che risultano essere complicate e che, effettivamente, sono abbastanza lunghe.

La cessione del quinto, se il richiedente è in regola coi requisiti che vengono richiesti da parte dell’ente e che sono stabiliti dalla legge, viene erogato in lassi di tempo abbastanza brevi e dopo circa una decina di giorni, anche se in alcune occasioni si parla di lassi di tempo meno lunghi, sarà possibile avere a disposizione la somma di denaro che viene richiesta.

 

►  CLICCA QUI PER PREVENTIVI GRATIS DI CESSIONE DEL QUINTO   

 

Cosa Occorre per Richiedere la Cessione del Quinto

Ora bisogna parlare anche delle varie caratteristiche che deve possedere il richiedente e dei documenti che devono essere inviati per poter ottenere questo particolare tipo di finanziamento.

Partendo dai documenti i richiedenti devono consegnare al datore di lavoro, ente pensionistico o direttamente all’ente bancario, un documento d’identità in corso di validità, il codice fiscale e le ultime due buste paga o cedolino pensionistico.

Questi tre particolari documenti permettono all’ente di effettuare un calcolo che permette di capire come funzionerà questo particolare prestito.

Sostanzialmente, prendendo in considerazione questi tre documenti, sarà possibile poter effettuare un piano d’ammortamento e stabilire sia l’importo massimo del finanziamento sia il numero d’anni di restituzione in base appunto al reditto che viene percepito dal richiedente ed ovviamente anche in base alla sua età anagrafica.

Occorre infatti mettere in risalto che non tutti possono inoltrare la richiesta di un finanziamento con la cessione del quinto: i lavoratori che sono indipendenti e che sono titolari dell’attività stessa non possono richiedere questo particolare tipo di prestito.

Si devono prendere in considerazione tutti questi particolari tipi di dettagli che sono effettivamente importanti e che saranno in grado di evitare che vi possano essere delle complicazioni e dei rifiuti motivati appunto dalla mancanza del rispetto di questi parametri che sono fondamentali. 

Oltre a questi particolari limiti occorre anche sottolineare quelli che sono i vari tipi di requisiti che sono essenziali per poter effettivamente inoltrare la richiesta che riguarda questo particolare tipo di finanziamento.

In primo luogo occorre semplicemente mettere in risalto il fatto che bisogna essere assunti a tempo indeterminato con contratto: questo particolare requisito deve essere affiancato dalla residenza italiana e da un’età compresa tra i 18 ed i 63 anni

Per i pensionati, inoltre, occorre che questi siano stati lavoratori dipendenti con le stesse modalità: questi, inoltre, devono avere una pensione mensile che non deve essere inferiore ai circa cinquecento euro ed inoltre, al termine della restituzione del debito sottoscritto, sarà necessario che il pensionato non superi gli ottanta cinque anni d’età. 

Questi sono quindi tutti i diversi tipi di requisiti che bisogna possedere nel momento in cui si vuole effettuare la richiesta della cessione del quinto.

Pertanto sarà possibile ricevere questo particolare tipo di finanziamento anche se non si è stati dei buoni pagatori ed inoltre sarà possibile evitare che debbano essere presi in considerazione i garanti, che sono appunto esclusi dalla richiesta del prestito con formula cessione del quinto.

Check Also

Cessione del Quinto per Acquisto Auto

Cessione del Quinto per Acquisto Auto: Ecco Come Fare!

Contenuti dell'Articolo1 Il Funzionamento del Prestito Auto2 Il Prestito Auto proposto dalla Concessionaria3 Il Finanziamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *